Le Cicale sono tre: Matteo, sua sorella Ilaria e sua moglie Federica e sono uniti tra loro da legami differenti e incredibili. Matteo, prima di essere un cuoco, è un fratello ed un marito. Ilaria e Federica, prima di essere responsabili di sala, sono sorella, cognata e moglie.

Matteo Costa nasce nel 1969 a Genova e fino agli anni Novanta la sua passione per la cucina si è limitata alle mura domestiche, dove ha imparato l'importanza dell'accoglienza a tavola ed il piacere della cucina.

Nel 1996 Matteo decide che forse vale la pena tentare di trasformare una sempre più intensa passione in un lavoro e inizia con uno stage al Ristorante di Boves, Il Rododendro dove la signora Mary Barale infonde in lui la voglia di trasformare la grande fatica che si fa in cucina in piccole meraviglie da impiattare.

Il passo successivo e decisivo, di Matteo, nel 1997, è da Gianfranco Vissani, grande personaggio, severo maestro e re della cucina italiana, un' enciclopedia vivente di prodotti e metodo.

A Genova Matteo torna nel 1998 e continua la sua strada al Ristorante Sant Cyr di Piazza Marsala, dove acquista un'altra fondamentale certezza: la ricerca del prodotto e della sua qualità come obiettivo imprescindibile.

Nel 1999 apre Le Cicale a San Lorenzo della Costa, Santa Margherita Ligure, in un meraviglioso angolo di Paradiso, dove rimarrà per circa nove anni, dieci faticose estati. Matteo inizia a farsi conoscere.

Il suo obiettivo è però, da sempre, aprire un locale a Genova e finalmente nel dicembre 2006, lasciata la Riviera di Levante, Le Cicale arrivano in città, con due piccole, ma importanti novità: Ilaria e Federica, fino a quel momento architetti.

Da tre anni Matteo lavora con la sua famiglia cercando di riproporre l'atmosfera che sempre ha respirato nella sua vita, insieme, seduti ad un tavolo, davanti a qualcosa da gustare e di cui parlare, ridendo, discutendo e divertendosi per arrivare il giorno successivo ad un piatto migliore, più delicato, più equilibrato, più giusto.